L'Olimpiade della matematica

L'Olimpiade della matematica è un concorso nazionale di matematica che viene organizzato e svolto annualmente dall'associazione imosuisse. La maggior parte dei membri dell'associazione hanno partecipato anche durante il periodo scolastico e ora si divertono a trasmettere le loro conoscenze e il loro entusiasmo per la matematic

Motivazione

Per noi la matematica è più di una semplice materia scolastica. Tutti noi abbiamo scoperto la matematica come nostra passione ai tempi della scuola e abbiamo trovato una piattaforma alle Olimpiadi della matematica per scambiare idee con persone che la pensano come noi e per esplorare insieme l'incredibile bellezza della matematica in modo giocoso.

 

Il nostro obiettivo primario è ora quello di trasmettere questo entusiasmo agli studenti e di trasmettere loro la gioia della matematica. La matematica, come viene insegnata nella maggior parte delle scuole, viene insegnata solo a pochissimi, e quasi nessuno la apprezza. Ma la matematica è molto di più. A differenza delle lezioni scolastiche, le Olimpiadi della matematica sono molto più incentrate sulla comprensione, l'intuizione e la creatività. Risolvere ogni compito che si incontra richiede una combinazione di diverse idee uniche, qualcosa che non si deve imparare a memoria, o addirittura imparare a memoria. Qui potete trovare ulteriori informazioni sulla matematica alle nostre Olimpiadi.

Ogni anno offriamo una piattaforma dove gli appassionati di matematica di tutta la Svizzera possono scambiarsi idee e partecipare a concorsi. Le Olimpiadi della Matematica consistono in diversi turni di gara, numerosi incontri di preparazione per tutta la giornata, nonché un fine settimana di allenamento e un campo di una settimana per coloro che si qualificano per il turno finale.

Gruppo target

Le Olimpiadi della Matematica si rivolgono esclusivamente agli studenti che non hanno ancora compiuto 20 anni e non hanno ancora iniziato gli studi. Le esatte condizioni di partecipazione si trovano qui. Non ci si aspetta alcuna conoscenza precedente e incoraggiamo tutti coloro che sono interessati a partecipare, non importa quanto siano bravi alle regolari lezioni di matematica. Gli argomenti trattati alle Olimpiadi di Matematica differiscono molto dal programma scolastico, con l'enfasi sul pensiero logico, la soluzione creativa dei problemi e il ragionamento. Non importa se siete totalmente entusiasti della matematica o se volete semplicemente conoscere un altro lato della matematica, tutti sono i benvenuti.

Le Olimpiadi matematiche servono anche come selezione ufficiale per le delegazioni svizzere delle Olimpiadi matematiche internazionali dell'IMO, delle Olimpiadi matematiche mitteleuropee MEMO e delle Olimpiadi matematiche europee delle ragazze EGMO. Questi eventi sono un'occasione unica per i giovani di tutto il mondo per scambiare idee e scoprire nuovi paesi e culture.

L'associazione imosuisse

L'associazione imosuisse è stata fondata nel 1991. Il suo compito originale era semplicemente quello di selezionare la squadra che avrebbe rappresentato la Svizzera alle Olimpiadi internazionali di matematica ogni anno. A causa della crescente domanda, le Olimpiadi della Matematica sono state istituite nel 2004 come competizione nazionale indipendente, i cui vincitori si contendono i posti nelle competizioni internazionali nella fase di selezione.

 

Nel 2004 le Olimpiadi della matematica si sono nuovamente unite alle Olimpiadi della biologia, della chimica, dell'informatica e della fisica sotto l'organizzazione congiunta delle Olimpiadi della scienza, tuttora coordinata dall'ufficio dell'Università di Berna. Da allora, altre Olimpiadi in materia di filosofia, geografia e robotica hanno aderito all'associazione.

 

Oggi l'associazione imosuisse è composta quasi esclusivamente da studenti che hanno partecipato con successo alle Olimpiadi della matematica durante gli anni scolastici e che ora organizzano le Olimpiadi annuali come volontari. Grazie al nostro ambiente molto familiare, il passaggio dai partecipanti al team dell'organizzazione avviene senza intoppi, di cui siamo molto orgogliosi.